Albisola Turismo

ALBISOLA…   solcata da due torrenti il Sansobbia ed il Riobasco, la pianura di Albisola è il prodotto di una lenta conquista sul mare effettuata durante molti secoli dai due corsi d’acqua mediante il deposito del materiale da essi asportato ai fianchi ed ai pendii delle rispettive vallate.

Le Ultime Notizie

Le Ultime Notizie (166)

Albisola Superiore Estate


Processione A Madonna du Ma


Mercoledì 15 agosto

Litorale delle Albisole, dalle ore 19

Processione A Madonna du Ma

Non solo sole, mare, tuffi, gioco e divertimento. Il Ferragosto nelle Albisole avrà al tramonto, come preludio ai riti della notte, la suggestiva processione de “A Madonna du ma”, organizzata dalle Associazioni Pescatori Dilettanti delle due Albisole, dalle parrocchie di N. S. Concordia di Albissola Marina e di N. S. Stella Maris di Albisola Superiore, con il patrocinio dei Comuni di Albissola Marina e di Albisola Superiore.

Archeologia Albisola

VIAGGI Per un’archeologia delle forme!

Giovedi 27 settembre, presso lo Studio Ernan Design di Albisola Superiore, è stata inaugurata la mostra personale di Massimo Trogu “VIAGGI - per un’archeologia delle forme”.
L’esposizione conclude il Festival della maiolica 2018 ed è strettamente collegata al convegno su Ivos Pacetti, imprenditore ed artista futurista, organizzato dal Comune di Albisola Superiore per mercoledì 26 settembre.
Massimo Trogu, già docente di Discipline pittoriche al Liceo artistico di Savona, insegna Tecniche della ceramica all’Accademia Ligustica di Belle arti di Genova.
La mostra si sviluppa attraverso i locali della fabbrica Ernan che, in oltre 1500 mq. di superficie, racchiude un rilevante patrimonio di cultura materiale e di opere d’arte, derivati da oltre sessant’anni di attività, prima come Ceramiche Minime Fratelli Pacetti e poi, dopo la morte dei due fondatori, come Studio Ernan Design, di Annamaria Pacetti ed Ernesto Canepa.
Nel bellissimo e suggestivo Giardino - museo dell’azienda sono esposte opere in ceramica di fondamentale importanza. Infatti, da Lucio Fontana a Emilio Scanavino, Agenore Fabbri, Franco Garelli, Emanuele Luzzati, Eliseo Salino e tanti altri, la storia dell’arte ceramica di Albisola, dal 1954 ai giorni nostri, è documentata ampiamente con opere di altissimo valore, frutto della sensibilità di Renato ed Ivos Pacetti e dei loro eredi.

Albisola Superiore Estate

August Fest!

Da mercoledì 15 a sabato 18 agosto

Passeggiata E. Montale, dalle ore 19


Festival dello streetfood, che vede protagonisti 12 chef provenienti da tutta Italia, a bordo dei migliori Food Truck del panorama eventi Street Food Catering. Gli operatori si distinguono sia per l’alta qualità delle proposte gastronomiche sia per l’unicità e particolarità dei mezzi, da dove somministrano le loro specialità culinarie. Queste caratteristiche creano un perfetto binomio tra gusto ed estetica, così da regalare ai visitatori un’esperienza unica in perfetto stile Street Food made in Italy.

Liguritudine Ellera

Torna “Caruggi e Lanterne”

Torna nel centro storico di Ellera, frazione di Albisola Superiore, la tradizionale e molto attesa sagra “Caruggi e Lanterne”, organizzata dal Comitato Ellerese in collaborazione con l’Assessorato comunale al Turismo. Il percorso si snoda lungo i vicoli, i “caruggi”, del caratteristico borgo ligure in cui gli abitanti apriranno le porte delle loro case, cantine e taverne per offrire ai visitatori ricette e prodotti tradizionali della cucina regionale che saranno coniugati con arte, musica e artigianato in una singolare atmosfera di festa, con band musicali locali e artisti che si esibiranno in dimostrazioni dal vivo.

Liguritudine Ellera

23 Settembre Ermanno Bencivenga Uccidete Socrate!

Come la democrazia ateniese si liberò di un personaggio scomodo
Progetto di Ermanno Bencivenga e Sergio Maifredi
produzione Teatro Pubblico Ligure
Giornate Europee del Patrimonio
Circuito STAR - Sistema Teatri Antichi Romani


Un uomo povero, piccolo, brutto; ma incontenibile. Un uomo che accetta di non avere un lavoro e di vivere di stenti pur di poter passare tutto il suo tempo a porre domande ai suoi concittadini. Non perché abbia risposte: sostiene di non sapere nulla e di non avere nulla da insegnare. Ma perché ha il diritto, e il dovere, di chiedere conto a ogni forma di autorità – politica, sociale, culturale – dei fondamenti, delle ragioni della sua autorità. E, quando l’autorità dimostra di non avere fondamenti credibili, di criticarla e metterla alla berlina.
Nei cinquant’anni in cui svolge la sua attività in Atene – simile, lo dice lui stesso, a un tafano che tormenta un grosso e placido cavallo – Socrate è odiato dai potenti e ammirato dai giovani, finché i primi decidono di intentargli un processo (non a caso, per corruzione dei giovani) in cui sarà condannato a morte. E allora il tafano si erge a grande archetipo morale dell’Occidente: difendendosi con dignità, rifiutandosi di sfuggire a una pena ingiusta ma infertagli nel pieno, formale rispetto delle leggi (perché, dice, non bisogna rispondere al male con il male), affrontando la morte con coraggio ed equilibrio.

Concorso-ceramica Albisola

PRIMA EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE

"ALBISOLA: CERAMICA NEL VERDE"
Il presente concorso ha il fine di arricchire ulteriormente di manufatti ceramici la città attraverso un nuovo arredo urbano che prevede installazioni ceramiche nei giardini comunali e nelle rotonde stradali site nel cuore del paese. Il concorso è aperto ai ceramisti artigiani, allievi di scuole d'arte e università, associazioni, scuole di ceramica ed artisti italiani e stranieri. Gli artisti italiani e stranieri che vorranno aderire dovranno essere presentati da una bottega artigiana o industria ceramica, che visterà il modello di adesione compilato dal singolo partecipante. Le opere partecipanti al concorso dovranno rispettare come tematica la relazione tra l'espressione artistica e l'identità del territorio albisolese : potranno essere presi come spunto, beni culturali, suggestioni paesaggistiche e riferimenti stilistici ceramici propri del territorio. Ogni concorrente potrà presentare una sola opera, composta da uno o più pezzi, appositamente creati per il concorso delle misura minima di cm 70x70x70. Le opere realizzate in materiale ceramico, terra refrattaria, con tecnica decorativa da scegliere tra maiolica, ingobbio , terracotta verniciata , gres e porcellana, dovranno essere compatibili con la collocazione esterna, assicurandone la durata nel tempo ed in modo particolare, un'agevole manutenzione. L'opera dovrà essere interamente realizzata da chi la presenta e dovrà reca un marchio indicante la data di realizzazione che non potrà essere anteriore alla pubblicazione del presente bando. L'iscrizione al concorso è gratuita. Scheda di adesione e bando saranno scaricabili dal sito del comune di Albisola Superiore al seguente indirizzo

Scarica il Bando Concorso Nazionale Albisola Ceramica Nel Verde Scarica il Modello Adesione Concorso Albisola Ceramica Nel Verde

trekking-urbano Albisola

XV Giornata Nazionale del Trekking Urbano ad Albisola
Gentilissimi,
 
con riferimento all'iniziativa in oggetto, si comunica che, a causa delle previsioni meteo avverse e dell'allerta meteo arancione diramata da Regione Liguria, è stata annullata e rinviata a data da destinarsi.
La nuova data verrà comunicata sui canali di comunicazione web e social del Comune di Albisola Superiore.

Il Trekking Urbano si sviluppa per la prima volta a Siena come nuovo modo di fare turismo dolce per accompagnare i visitatori lontano dai circuiti più conosciuti. È un’attività che coniuga sport, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle città, attraverso itinerari caratterizzati da forti dislivelli del suolo e da scalinate. Si tratta di una forma di turismo “vagabonding”, libera e ricca di sorprese, adatta a tutte le età, senza un particolare allenamento preventivo. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano fa bene alle città perché permette di decongestionare le zone attraversate dai flussi turistici tradizionali, allargare il raggio delle visite alle aree più periferiche dei centri urbani e prolungare i soggiorni.

Sentieri Pace e Luceto

Innaugurazione della rete di sentieri Luceto - Castellaro - Pace

Nuovi itinerari tra i sentieri di Albisola Superiore. Sabato 3 novembre 2018 sarà inaugurata la rete sentieristica Luceto - Castellaro - Pace con due escursioni dedicate ad adulti e bambini.
Il programma della giornata prevede il percorso Luceto - Pian del Pero – Luceto, della durata di circa 3 ore, con ritrovo nel piazzale antistante la piscina scoperta di Luceto alle 9.30. Alle 12.30 “fugassa e vin” presso il CRCS di Luceto.
Nel pomeriggio è previsto un secondo percorso che si snoda tra il Castellaro e la Pace; un itinerario dedicato a famiglie con bambini, della durata di circa un’ora e mezza, con ritrovo presso il sagrato Chiesa San Nicolò alle 14.30. Per l’occasione, nei giorni dei festeggiamenti di halloween, sono previsti un momento di animazione presso i ruderi della fortezza “Castellaro” e, alle 16,30 circa, una merenda a cura degli ospiti del Progetto SPRAR presso il Santuario di N.S. della Pace.


Presepe degli Abissi Albisola

ASSOCIAZIONE PRESEPE DEGLI ABISSI DELLE ALBISOLE

Nella patria della ceramica, ossia nelle due Albisole, perché non creare un presepe di ceramica da collocare in fondo al mare?

Premessa storica
Le due località savonesi, unite da un bel litorale sabbioso separate solo dal corso del torrente Sansobbia, sono note per la storica produzione di pentole in terracotta che portò nel 1800 alla nascita della Cooperativa Stovigliai. Nelle due cittadine piano piano oltre alle pentole si diffuse anche l’arte della ceramica e la zona divenne una fucina di artisti che trovarono qui luogo di ispirazione e lavoro.
Gambetta, Rossello, Fontana, Lam, Luzzati, Salino, Fabbri, Porcù, Caldanzano, Capogrossi, Sassu, Sabatelli, Pastorino sono i nomi degli artisti che hanno lasciato le loro eredità in zona. Ed il luogo, reso accogliente da una splendida passeggiata sul mare, divenne anche località di ritrovo e ispirazione per altri artisti come Fabrizio de Andrè, Bruno Lauzi, Paolo Villaggio…
Ma la Storia delle Albisole è caratterizzata anche da un’altra arte, quella povera di chi lavorava la terracotta nelle fabbriche delle “pignatte” da cucina. Con gli avanzi della lavorazione le donne albisolesi si inventarono “i macachi” ossia figure di terracotta realizzate con stampini che, debitamente personalizzate, diventavano le statuette del presepio da usare tutti gli anni a Natale.
La vocazione artistica è rimasta, così come quella dei “macachi” coltivata da molti appassionati, ma l’idea di unire i tre elementi, ossia il mare, il presepe e la ceramica è stata l’intuizione per creare una nuova grande attrattiva per la zona. Un’attrattiva turistica a bassissimo impatto ambientale che, anzi, potrebbe anche favorire una piccola oasi-riserva in fondo al mare.

Natale 2018 Albisola

CapoNatale
Si ricorda che la manifestazione è stata rinviata al 5 gennaio!!!

Ci si prepara al Natale nel centro storico di Albisola Capo, con una manifestazione dedicata a grandi e piccini, a cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Albisola Superiore e ad Ascom. In piazza Chiesa e sulla passeggiata E. Montale, dalle ore 15.00, animazione natalizia, a cura di Crazy Emotions. Per tutto il pomeriggio, i più piccoli potranno entrare nella Casetta di Babbo Natale, giocare con gli elfi, consegnare le letterine e scoprire il magico mondo di Santa Claus. Non mancheranno il truccabimbi e le sculture di palloncini, giochi gonfiabili, giostre e tante dolci golosità per un pomeriggio di festa!!!

Scarica il Manifesto di Capo Natale & Dolci e Balocchi