Il Comune di Albisola Superiore vanta una rete escursionistica di circa 65 km, divisi in una decina fra percorsi e collegamenti, adatti a tutti, ideali per il trekking e la bicicletta, per scoprire, in ogni stagione dell’anno, paesaggi collinari inediti ed un entroterra ricco di boschi, da cui godere di panorami mozzafiato.
Il progetto di recupero della rete sentieristica, nato nel 2018, è stato pensato per rivalutare percorsi già esistenti e sviluppare nuove forme di esperienza turistica, nell’ottica della valorizzazione delle attività outdoor. I percorsi escursionistici, diversi per lunghezza, difficoltà e dislivello, si sviluppano a partire da tre zone differenti della città, Albisola Superiore, Luceto ed Ellera ed interessano il centro urbano ed i crinali delle valli dei due torrenti, che attraversano Albisola: un modo per unire sport e benessere alla conoscenza dei beni storici, artistici e culturali del territorio.

Nel 2019 sono stati inaugurati i primi due sentieri “Albisola Superiore-Castellaro-Pace” e “Luceto-Pian del Pero-Luceto” e successivamente il progetto è proseguito, consentendo un notevole implemento della rete sentieristica, grazie al lavoro di tanti volontari, che ha permesso di recuperare percorsi esistenti, aprire nuove sentieri e tracciarli con i segnavia assegnati da FIE: sono nati così i percorsi “Luceto-Ellera” e l’anello “Ellera-Bric Beia-Ellera”. In questo modo si è sviluppato il collegamento fra due importanti zone di Albisola, la frazione di Ellera e quella di Luceto, con il suo piccolo centro storico caratterizzato dalla chiesetta della Madonna del Carmine e la presenza nella chiesa di San Matteo di un suggestivo presepe meccanico che è la riproduzione di Albisola Superiore fine ‘800, in scala 1:50.

Il Comune di Albisola Superiore vanta una rete escursionistica di circa 65 km, divisi in una decina fra percorsi e collegamenti, adatti a tutti, ideali per il trekking e la bicicletta, per scoprire, in ogni stagione dell’anno, paesaggi collinari inediti ed un entroterra ricco di boschi, da cui godere di panorami mozzafiato. Albisola Turismo

L’ultima fase del progetto ha visto l’importante lavoro di recupero, ripristino e successiva tracciatura di un lungo sentiero che ha dato vita a due diversi percorsi ad anello, “Ellera-Le Cerce-Bric Beia-Ellera” ed “Ellera-Le Cerce-Monte San Giorgio-Crovaro-Ellera”, che finalmente permettono di collegare Albisola Superiore all’Altavia dei Monti Liguri, l’itinerario escursionistico a tappe, lungo circa 440 km che attraversa tutta la Regione. Oltre ai percorsi segnalati, la rete escursionistica albisolese è arricchita da alcuni sentieri di collegamento, recuperati e segnati, che consentono di creare alternative nei tracciati, implementando l’offerta nei confronti degli appassionati di outdoor.

Percorsi escursionistici segnalati:

  • Albisola Superiore-Castellaro-Pace: lunghezza 2,7 Km; dislivello 160 m; tempo di percorrenza 1h 30
  • Luceto-Pian del Pero-Luceto: lunghezza 8 Km; dislivello 280 m; tempo di percorrenza 2h 45
  • Luceto-Ellera: lunghezza 7 Km; dislivello 480 m; tempo di percorrenza 3h
  • Ellera-Santa Maddalena-Ellera: lunghezza 2 Km; dislivello 100 m; tempo di percorrenza 45 m
  • Ellera-Bric Beia-Bric Brigna-Ellera: lunghezza 10 Km, dislivello 500 m; tempo di percorrenza 4h
  • Ellera-Le Cerce-Bric Beia-Ellera: lunghezza 10 Km; dislivello 600 m; durata 4 h
  • Ellera-Le Cerce-Monte San Giorgio-Crovaro-Ellera: lunghezza 16,5 Km; dislivello 850 m; durata 7 h
  • Via dei Siri-Cima Bregalla-Santuario della Pace: lunghezza 3,7 Km; dislivello 200 m; durata 2 h

Collegamenti segnalati:

  • Bric Genova (sentieri Luceto-Pian del Pero-Luceto e Luceto-Ellera)
  • Magrania (all’interno del sentiero Luceto-Ellera)

Visualizza la mappa interattiva dei sentieri